Vincenzo Noto

 

 

VUOI PARTIRE PER L’AFRICA? PREPARATI

 

Tanti giovani chiedono come possono spendersi per l’Africa e pensano di dedicare qualche mese della loro vita in una regione dell’immenso continente nero. Dal 1994 ad oggi ho incontrato in Tanzania tanti ragazzi siciliani che nelle missioni della diocesi di Iringa fanno delle esperienze di volontariato. Di molti di loro, però, si sono perse le tracce, mentre è nata anche qualche vocazione al sacerdozio o alla vita consacrata.

Ma andare in Africa non è semplice e non soltanto come spesso viene sottolineato per il rischio di malattie. Bisogna essere fortemente motivati e pronti ad affrontare non pochi sacrifici, soprattutto per chi è abituato a vivere in contesti familiari che offrono tutto gratuitamente.

La Fondazione Cum (Centro Unitario per la cooperazione missionaria tra le Chiese), offre un’ottima occasione a chi volesse realmente dedicare un poco della propria vita alle fragilità africane.

Dal 6 settembre al 10 ottobre organizza a Verona  un corso di formazione per l’Africa e il Madagascar, come aiuto al primo approccio con una realtà, un popolo, una cultura diversa. Non si tratta soltanto di lezioni teoriche ma di un approccio per preparare chi vuole partire ad una profonda analisi delle motivazioni personali aiutandolo ad acquisire uno stile di relazioni con gli altri che sia anche rispetto delle diversità culturali.

É possibile iscriversi al corso entro il 28 agosto e per ulteriori notizie ci si può mettere in contatto  con la fondazione Cum tel. 045 8900329 – www.fondazionecum.it

Chi volesse poi pensare ad una eventuale sistemazione di alloggio per un servizio nella missione di Ilula dove opera padre Filippo Mammano, può chiamare direttamente don Filippo al  338/6530156. Per altre notizie su questa missione cliccare Ilula in questo stesso sito.

 

 

 

progetto: SoMigrafica 2009